Come una medicina omeopatica il rapporto con la casa, se ben progettata, ben vissuta, e perchè no oculatamente acquistata, agisce su di noi ogni giorno......... dolcemente
Un’esempio di Arch.bioecologicahttp://agenzie.revoagent.com/abitalago/default.aspx?id=87http://agenzie.revoagent.com/abitalago/default.aspx?id=87shapeimage_1_link_0

materiali e impiantistica

-riscaldamento ad irraggiamento a parete o a zoccolino

-intonaci a calce naturale

-impianto elettrico senza campi magnetici

-trattamento e depurazione aria

-Prodotti e abitudini bio per detergere,  pulire... continua

questa pagina e stata redatta con la collaborazione del

Dr.Arch. Giancarlo Recalcati

Il primo sguardo all’arrivo, l’ultima impressione ad ogni partenza...gioia ad ogni rientro; è una cura che agisce silenziosamente, segretamente, ma efficacemente. La stanza più semplice, se "sana" con qualche oggetto, colori caldi, giochi di luce, qualche pianta, può se stimola la nostra mente, sembrare un castello.

Comunque ricordiamoci che l'arte di dare "vita" ad una abitazione non si può trasmettere tout court, perchè per vivere bene in pace con se stessi, la propria casa, spesso basta semplicemente aver fatto la scelta giusta o essere stati consigliati correttamente

La casa, quando l'abbiamo voluta con certe caratteristiche e la sentiamo "nostra" è luogo di riti e di simboli, un rifugio ma anche il riflesso di tutto l'universo. Il “Tutto”. Ma è necessario, sia attraverso un giusto acquisto e un'accurata progettazione quando è possibile,  sia attraverso gesti e azioni del nostro vivere quotidiano, ci si riesca a porre in armonia con questo “Tutto”.

D'altra parte non esistono ricette sbrigative e facili per trasformare una "casa-frigorifero" " una casa albergo" o una casa inadeguata nel palazzo di una favola.

Una cosa comunque è certa, se una vera casa bioecologica non è facile da realizzare, è altrettanto difficile da comprendere; e senza uno sforzo per capire, sia da parte del progettista quanto da parte del fruitore, la semplicità diventa semplicismo; senza uno sforzo di partecipazione, di entusiasmo, senza una riflessione critica la casa bioecologica si riduce a mera ingegneria civile, che anche se poco non è, risulta insufficiente a garantire la fruizione completa, la possibilità di "sentire" la qualità degli spazi di una buona Architettura Bioecologica.

"La terra che possediamo o coltiviamo, come la natura in cui viviamo ogni giorno, non ci appartiene. L'abbiamo presa in prestito dai nostri figli, e a loro dovremo restituirla. Protetta, migliorata, arricchita."

Antoine de Saint-Exupéry

Architettura Bioecologica

chi siamochi_siamo.html
dove siamodove_siamo.html
servizi e consulenzeservizi_e_consulenze.html
note legalinote_legali.html
Vendovendo.html
Homeindex.html
perizieperizie.html
se cerchi casa e ...iscrizione_mailing_list.html

P Per favore considera l’ambiente. Stampa solo se indispensabile

Comprohttp://agenzie.revoagent.com/abitalago/
Affittohttp://agenzie.revoagent.com/abitalago/